Sicurezza in N26

Online banking e mobile banking richiedono un elevato livello di sicurezza. Gli utenti chiedono "N26 è sicura?" e "N26 è legale?". Questa pagina risolverà tutti i tuoi dubbi

Vantaggi di N26

Garanzia dei depositi bancari

Tutti i conti correnti N26 sono garantiti dallo Schema di compensazione delle banche tedesche fino a €100.000.

Procedure di sicurezza

La nostra procedura di sicurezza protegge su tre livelli il tuo conto corrente N26 e tutte le transazioni.. Il tuo account può essere associato a un solo smartphone alla volta; dovrai accedere al tuo account tramite password personale o impronta digitale e verificare tutte le transazioni online e offline tramite il PIN.

Notifiche sull'account in tempo reale

A ogni attività svolta sul tuo account riceverai immediatamente una notifica push, così sarai sempre informato sulla destinazione e la tempistica dei movimenti del tuo denaro. Per visualizzare tutte le transazioni eseguite non dovrai attendere qualche giorno o aspettare il termine del periodo di fatturazione.

Impostazioni di sicurezza personalizzate

Puoi personalizzare le autorizzazioni e le limitazioni della tua Mastercard N26. In pochi passi potrai modificare:

  • La possibilità di usarla per i pagamenti dall'estero

  • La possibilità di usarla per i pagamenti online

  • La possibilità di usarla per i prelievi bancomat

Se hai smarrito la tua carta o desideri limitarne tutte le funzioni, puoi bloccarla e sbloccarla con un semplice tocco. Se segnali il furto della tua Mastercard, questa sarà immediatamente bloccata e te ne invieremo una nuova immediatamente.

Bug Bounty Program di N26

Il Bug Bounty Program di N26 offre premi in denaro per incoraggiare i ricercatori attivi nel settore della sicurezza a tenerci informati su bug e vulnerabilità, per permetterci di prevenire con largo anticipo potenziali danni.

Bug Bounty Program di N26

Suggerimenti per la sicurezza dell’online banking

Phishing, sii prudente in caso di e-mail e falsi siti web

Il phishing ha luogo quando qualcuno cerca di ottenere la password o le credenziali di accesso tramite email ingannevoli, messaggi di testo o siti web falsi. Ad esempio, potresti ricevere un collegamento che rimanda a un falso sito web, che richiede informazioni personali sensibili. Spesso il falso sito ha l’aspetto di una banca reale o di un altro sito ben noto. Se qualcuno ottiene le tue informazioni personali, potrebbe utilizzarle per accedere al sito reale e dunque al tuo conto corrente.

Ti consigliamo di evitare di cliccare sui collegamenti sospetti presenti nelle email o nei messaggi di testo. N26, o qualunque altra banca rispettabile, non ti chiederanno mai la password, il PIN (numero di identificazione personale) o il TAN (numero di autenticazione della transazione) tramite email o messaggio di testo. Se sei in dubbio, contatta l’assistenza clienti prima di procedere. Ti consigliamo, inoltre, di verificare di aver digitato correttamente l’indirizzo di un sito web. I criminali spesso gestiscono siti web con lo stesso nome di siti ben noti, ma con piccoli errori di battitura. Spesso questi siti somigliano agli originali e sono progettati al solo scopo di catturare password, TAN, PIN o altre informazioni sensibili.

Inoltre, è importante non inserire informazioni personali su un sito web che inizi normalmente con http://-address. Piuttosto, cerca sempre un indirizzo sicuro, come https://-address nella finestra del browser. I siti protetti hanno anche un piccolo simbolo a forma di lucchetto all’interno del browser, accanto al nome del sito. Tutti i siti web e i servizi web di N26 utilizzano una connessione sicura, dalla nostra homepage https://n26.com/ alle nostre pagine per l’online banking https://my.n26.com/.

Aggiornamento dei software

Mantieni il tuo computer aggiornato con programmi anti-virus e firewall, che impediscono l'installazione di programmi dannosi (noti come malware o trojan). Questi programmi sono progettati per raccogliere informazioni e riutilizzarle per scopi potenzialmente criminali.

Pharming, un'estensione del phishing

Il phishing classico prevede che si clicchi su un collegamento. Questo è stato ulteriormente sviluppato in un metodo denominato pharming. I software dannosi possono modificare le impostazioni di un computer in modo tale da reindirizzare il traffico sul web a un falso sito, anche quando si inserisce l'indirizzo corretto del sito. I criminali, quindi, raccolgono le informazioni sensibili dal falso sito. Proteggi il tuo computer, come abbiamo consigliato, con un software antivirus aggiornato e attivando il firewall.

Non annotare la password e il PIN

Una password sicura deve contenere, idealmente, lettere maiuscole e minuscole, numeri e almeno un "carattere speciale" (come !@#$%). Inoltre, deve contenere minimo 8 caratteri. Non memorizzare la password o il PIN di N26 (o di qualsiasi altro istituto finanziario) direttamente sul computer. Nel caso in cui il computer venisse smarrito o entrasse in possesso di hacker, la password potrebbe essere compromessa e riutilizzata.

Evita i computer accessibili al pubblico

Per motivi di sicurezza, evita di utilizzare computer accessibili al pubblico (ad esempio, in internet cafè, ostelli o copisterie) per eseguire transazioni sicure. Questi computer sono particolarmente vulnerabili ai malware.

Wi-Fi privato e pubblico

Assicurati che il Wi-Fi utilizzato per qualsiasi connessione bancaria sia protetto tramite protocollo “WPA2”. Il precedente standard WEP (Wired Equivalent Privacy) è obsoleto e non è più considerato sicuro. Se non utilizzi il nuovo standard, i criminali informatici potrebbero intercettare la tua connessione a Internet e compromettere i tuoi dati personali. Se utilizzi reti Wi-Fi pubbliche, vi è un rischio maggiore che i tuoi dati bancari online possono essere compromessi. In alternativa, puoi usare il mobile banking senza Wi-Fi ricorrendo al servizio via cellulare.

Fai attenzione

Verifica regolarmente l'attività del tuo account. Se noti qualche movimento insolito sull’account, agisci immediatamente. Se utilizzi ancora una banca tradizionale, puoi chiamare il servizio di assistenza clienti per bloccare il tuo account oppure. Ricorda che le banche tradizionali spesso applicano una tassa per il blocco dell’account.

Con l’App. N26 puoi monitorare i movimenti del tuo account in tempo reale e ricevere una notifica push per ogni transazione. Puoi bloccare (o sbloccare) il tuo account in qualsiasi momento, sempre all’interno dell’app.

Suggerimenti per la sicurezza del mobile banking

Il termine "mobile banking" include transazioni bancarie effettuate tramite un browser mobile o utilizzando applicazioni mobili. In Germania, uno su sette utenti di smartphone ha già attivato servizi bancari sul proprio smartphone.

Le app di mobile banking rientrano in due categorie diverse. La prima include applicazioni mobili specifiche per determinate banche, come la maggior parte di quelle tradizionali. Nella maggior parte di questi casi, , le app fornite per la gestione del proprio conto non soddisfano le aspettative dei clienti.

La seconda categoria è costituita dalle moderne app di gestione del conto in tempo reale. In questo caso, lo svantaggio è che è necessario condividere i dettagli di accesso al proprio conto corrente, con il fornitore dell’app. In particolare, nel caso di un’app di gestione conto che richiede l’accesso completo al conto corrente, bisogna assicurarsi di leggere le recensioni degli utenti sull’app, prima di iniziare a usarla.

L’app N26 combina la sicurezza di un conto corrente tedesco con le funzionalità più avanzate del mobile banking. Quanto alla sicurezza, non vi sono differenze significative tra i requisiti di sicurezza per il mobile banking e quelli per l’online banking. Tuttavia, devi sempre tenere conto dei nostri suggerimenti aggiuntivi per poter accedere ai tuoi servizi di mobile banking in tutta sicurezza.

Blocca lo schermo

Ti consigliamo di rendere più sicuro il tuo smartphone aggiungendo un codice di blocco dello schermo, una sequenza o un'impronta digitale. In questo modo, la tua app di gestione del conto sarà più sicura, soprattutto se perdi lo smartphone.

Aggiorna il sistema operativo del tuo dispositivo mobile Ti suggeriamo di aggiornare regolarmente i software sul tuo smartphone. I produttori rilasciano di frequente aggiornamenti dei software per proteggere da nuove lacune in termini di sicurezza.

Esegui sempre l’aggiornamento dell’app di mobile banking

Assicurati di scaricare le app di gestione conto, e tutte le altre app del settore, solo dai negozi dei produttori ufficiali (ad esempio, App Store o Play Store). Diffida delle nuove app sconosciute. Possono contenere malware e facilitare l’accesso alle informazioni sensibili.

Fai attenzione con Wi-Fi e Bluetooth

Ti consigliamo di disattivare le connessioni Wi-Fi pubbliche e la funzione bluetooth del dispositivo prima di effettuare una connessione mobile alla tua banca. Anche se stai utilizzando una rete Wi-Fi privata, devi verificare che sia protetta dal sistema WPA2.

Proteggi password, PIN e TAN

Non salvare password, nomi utente, PIN o TAN riferiti alla banca sul tuo smartphone. Se il telefono si perde o viene infettato da un malware, il rischio di cadere vittima di criminali informatici aumenterà.

Domande? Consulta il nostro Centro assistenza

Troverai ulteriori risposte nel nostro Centro assistenza.